Taglio dei rami sporgenti nei terreni privati che confinano con la ferrovia

Per non danneggiare i treni in transito ed evitare disagi alla circolazione

Pubblicato il 25 Luglio 2022

Il Sindaco ha emesso un’ordinanza che riguarda tutti coloro che possiedono un campo, un giardino o terreno che confina con la sede della linea ferroviaria: per non interferire con il passaggio dei treni, è necessario tagliare le sporgenze di alberi e piante, ed effettuare con regolarità gli interventi di cura e manutenzione delle essenze.

Inoltre, è necessario che i privati si occupino anche della pulizia delle aree incolte, eliminando l’erba secca e ogni altro materiale combustibile che può creare situazioni pericolose. Vanno inoltre rimossi immediatamente ramaglie e alberi caduti, che possono creare rallentamenti e interruzioni della circolazione.

Coloro che non rispetteranno quanto prescritto dall’ordinanza, saranno sanzionati come previsto dalla normativa, e – in caso di interruzioni di pubblico servizio o danneggiamenti alla rete ferroviaria – gli Enti preposti potranno avanzare richieste di risarcimento danni nei confronti dei privati responsabili.

Allegati