Sana e robusta Costituzione. Laboratorio di educazione civica per la scuola primaria

A cura di Sara Loffredi

La Biblioteca Ragazzi Gianni Cordone propone alle classi di Scuola Primaria il progetto “Sana e robusta Costituzione” a cura di Sara Loffredi e col Patrocinio morale dell’Associazione Cammino.
Cos’è: è un progetto giuridico/narrativo dedicato ai bambini della scuola primaria che si inserisce nel piano formativo relativo all’educazione civica, nuovamente obbligatoria a partire da settembre 2020. L’obiettivo è lavorare con i bambini sui temi del diritto e della mediazione.

Perché parlare di diritto ai bambini? perché non è solo un insieme di regole che qualcuno ci chiede di rispettare ma è il linguaggio che gli esseri umani hanno trovato per convivere pacificamente. L’obiettivo è dunque quello di facilitare il rapporto dei bambini con le parole del diritto, base fondamentale per il loro futuro.

Obiettivi: far conoscere i valori fondanti della Costituzione in modo giocoso ed esperienziale far agire i bambini sui temi della convivenza civile spiegando la basi del sistema democratico: chi fa le leggi/chi le applica/chi le fa rispettare far lavorare sul tema della mediazione come strumento che ha portato alla Carta Costituzionale.

Materiale, il progetto è suffragato da un libro per bambini uscito a ottobre 2020 per Il Battello a Vapore – Piemme di cui sono autrice, “La Costituzione degli animali”. Nel testo, illustrato, viene ripercorso il cammino verso la Costituzione insieme a un gruppo di animali che devono trovare un modo nuovo di convivere dopo la fine della dittatura dei serpenti. Alla fine del testo sono presenti delle schede da usare come spunto per il lavoro in classe.

Date: I laboratori sono previsti nelle giornate del 9 , 16, 23 novembre 2022.

Classi prime e seconde: La proposta ai bambini è incentrata maggiormente sui tre diversi modi di vivere degli animali della favola illustrata: il lupo, la tigre e l’elefante propongono all’assemblea le loro regole di vita e in tutti i casi i bambini sono spinti a cercarne gli aspetti positivi e negativi, per arrivare a una soluzione che soddisfi tutti. Da questa prima fase emergono concetti come Libertà, Solidarietà, Uguaglianza e su questo ultimo punto ci si sofferma in particolare sulla differenza tra essere uguali o avere uguali diritti. Ci si domanda quindi a cosa servono le regole e chi le scrive, grazie a giochi che fanno sperimentare come funziona il parlamento, mettendo al centro anche la questione maggioranza/minoranza.
Classi terze/quarte/quinte: La proposta ai bambini prende sempre come spunto la storia illustrata ma si sofferma maggiormente sulla Costituzione come prima e più importante legge dello Stato, per spiegare come è nata, cos’è l’Assemblea Costituente, quali idee sono state portate alla discussione, come si è arrivati a una mediazione. Si lavora poi sulla lingua usata per scrivere la Costituzione, leggendo insieme un articolo e vedendo se si riesce insieme a tradurlo e comprenderlo. Viene anche qui spiegato il funzionamento del Parlamento ma si affronta inoltre il ruolo del Governo e della Magistratura.

Sara Loffredi
Mi chiamo Sara Loffredi e ho pubblicato per Einaudi, Piemme, Rizzoli. Il mio ultimo romanzo è “Fronte di scavo” (Einaudi, 2020). Ho lavorato per tredici anni in una casa editrice giuridica e mi occupo da sempre del legame tra le norme e la narrazione. Sui temi dell’educazione civica ho pubblicato nel 2020 un libro per ragazzi sulla storia di Paolo Borsellino, “La Casa di Paolo” (Paper First, in edicola con il Fatto Quotidiano), oltre al testo illustrato che racconta l’Assemblea Costituente ai bambini, “La Costituzione degli animali” (Il Battello a vapore). Ho tenuto laboratori di educazione civica e legalità in scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado, lavorando con bambini e ragazzi di tutta Italia.