Filosofia alla riscossa. Progetto di pratica filosofica per il biennio delle scuola primaria

A cura di Nicoletta Giaquinta

Fare filosofia è un’esperienza che tutti i bambini possono intraprendere. Esistono infatti domande capaci di innescare discussioni molto particolari anche tra i piccolissimi. Le discussioni filosofiche non sono semplici scambi di opinione, ma conversazioni che, alimentate da meraviglia e riflessione, sono in grado di allenare ad affrontare il dubbio e l’incertezza. Meraviglia e riflessione tuttavia non si possono prescrivere con gli imperativi (Meravigliati!, Rifletti!), ma è possibile creare situazioni stimolanti in cui abbia senso metterle in gioco.

In tali occasioni si esercitano meraviglia e riflessione quali attrezzi del mestiere e si può sperimentare la filosofia come arte del domandare.

Se consideriamo la filosofia, disciplina troppo spesso ritenuta esclusivamente accademica e teorica, come un’attiva pratica e dialogica di ricerca attraverso domande ben fatte, allora avremo a disposizione un’occasione possibile, e necessaria, per allenare il pensiero, esercitare la capacità di ascoltare, consolidare l’abitudine a ragionare con la propria testa e insieme agli altri.

Contenuti

Questo progetto ha l’obiettivo di far praticare la filosofia così descritta ai bambini del biennio di scuola primaria. Il filo conduttore dei tre percorsi disponibili è “immaginare insieme”. I percorsi tra cui scegliere, strutturati in tre incontri da un’ora e mezza ciascuno, sono:

Un bel paesaggio

temi specifici: cura – vivere insieme – paesaggio ideale

La sedia blu

temi specifici: fare finta che – immaginare – rischio/limite

Materiale

Non è necessario materiale specifico, a parte una lavagna.

Si richiede uno spazio che abbia la possibilità di posizionare i bambini in cerchio.

Su richiesta, la sottoscritta è disponibile a fissare un incontro preliminare con le insegnanti per eventuali chiarimenti.

A termine del percorso è previsto un resoconto con le verbalizzazioni dei ragazzi.

Come

su prenotazione in Biblioteca –  email: ngiaquinta@comune.vigevano.pv.it