Il tempo degli dei Divina Commedia Non mi hai detto più ti amo Giacobazzi Piccole gonne The deep blue sea Sei personaggi
Strumenti personali
Sei qui: Home Eventi ABBIAMO UN PIANO PER IL RIDOTTO

ABBIAMO UN PIANO PER IL RIDOTTO

Con il restauro di un nostro pianoforte antico Vigevano rilancia il Cagnoni nei suoi spazi meno conosciuti con uno sguardo verso i giovani. Un forte messaggio da parte del Lions Host, del Teatro Comunale, degli artisti Vigevanesi e dell' Associazione Amici del Teatro Cagnoni.
ABBIAMO UN PIANO PER IL RIDOTTO

ABBIAMO UN PIANO PER IL RIDOTTO

Quando: il 24/05/2018 dalle 21:00 alle 23:55

Dove: Teatro Cagnoni

Contatto: teatro cagnoni - 0381 82242 - cagnoni@comune.vigevano.pv.it

Aggiungi l'evento al calendario: iCal - Google Calendar

Giovedì 24 Maggio - ore 21,00

 

 

 

 

Gli artisti di Vigevano salgono  sul palco del Teatro Cagnoni per presentare alla Città il restauro del Pianoforte Kaim  del Ridotto del Teatro, un raro strumento tedesco degli inizi del 900.

La serata musicale consentirà a molti artisti vigevanesi e del territorio di raccontare con la musica i diversi stili nel tempo: la serata verrà condotta da Max Di Landro. Si succederanno come pianisti prima Manuel Signorelli in duo con il baritono Gastone Di Paola con musica da opera e operetta, poi Paolo Wolfango Cremonte con l’Orchestra Città di Vigevano in musica classica e da camera. E’ prevista anche l’esibizione di  alcuni ballerini della Suola Sperimentale d’Arte di Marzia Guardamagna. Seguiranno gli allievi dell’Istituto Musicale Costa e come finale il piano passerà alle mani di Tazio Forte che accompagnerà le melodie swing di Caterina Comeglio. Il finale prevede l’unione di tutti gli artisti con la partecipazione come special guest di Gabriele Comeglio.

 

Una serata molto intensa con la partecipazione di uno spaccato del mondo artistico Vigevanese che si pone l’obiettivo della valorizzazione del Ridotto del Teatro come luogo d’arte e di aggregazione culturale, luogo dove i giovani possano trovarsi e fare Cultura.

 

La serata è stata promossa dagli stessi fautori del restauro: i Lions del Club Vigevano Host e l’Orchestra Città di Vigevano sotto gli auspici della Fondazione Piacenza e Vigevano.

Ma i veri protagonisti sono gli artisti che vi hanno aderito: si esibiranno spinti dalla passione per la musica che gli anima. Un ruolo fondamentale l’ha svolto l’Amministrazione del Comune, il Civico Istituto Costa e l’Associazione Amici del Teatro che hanno sposato con entusiasmo il progetto che vede Vigevano tutelare i propri valori artistici anche negli spazi meno conosciuti, con uno sguardo verso i giovani.

Una serata per Vigevano attraverso l’arte e la cultura.

Per l’ingresso è chiesta una contribuzione di cinque euro, affidata all’Associazione Amici del Teatro: i giovani sotto i 25 anni ne sono esentati.

 

Ingresso €. 5,00 (gratuito fino a 25 anni)