Sections
Strumenti personali
Sei qui: Home Contenuti . - ATTENZIONE - MISURE STRUTTURALI PERMANENTI PER LE LIMITAZIONI DEL TRAFFICO VEICOLARE

- ATTENZIONE - MISURE STRUTTURALI PERMANENTI PER LE LIMITAZIONI DEL TRAFFICO VEICOLARE

Divieti correlati al traffico, in vigore dal 1 ottobre 2019
limitazioni traffico

limitazioni traffico

- ORDINANZA SINDACALE

- DEROGHE

- PROGETTO MOVE-IN FORNITORI E COSTI

 

 1. Il divieto di circolazione sul Territorio Comunale a partire dal 01 Ottobre 2018, dal 01 gennaio al 31 dicembre di ogni anno, dal lunedì al venerdì, escluse le festività infrasettimanali, dalle ore 07.30 alle ore 19.30, per i seguenti autoveicoli: a) autoveicoli ad accensione comandata (benzina) non omologati ai sensi della direttiva 91/441/CEE e successive (veicoli detti “Euro 0 benzina”); b) autoveicoli ad accensione spontanea (diesel) omologati ai sensi delle direttive 91/542/CEE oppure 96/1/CEE, riga B, oppure omologati ai sensi delle direttive da 94/12/CEE a 96/69/CE, oppure 98/77/CE (veicoli detti “Euro 0, Euro 1, Euro 2 diesel”);

1bis. Il divieto di circolazione sul Territorio Comunale nel periodo dal 01 Gennaio al 31 Dicembre di ogni anno, con inizio dal 01 Gennaio 20 20 , dal lunedì al venerdì, escluse le festività infrasettimanali, dalle ore 0 7 .30 alle ore 1 9 .30, per i seguenti veicoli: c) autoveicoli omologati ai sensi delle direttive 98/69/CE, 98/77/CE fase A, 99/96/CE, 99/102/CE fase A, 2001/1/CE fase A, 2001/27/CE, 001/100/CE fase A, 2002/80/CE fase A, 2003/76/CE fase A e alimentati a gasolio (autoveicoli di classe “Euro 3 diesel”); 

2. Il fermo permanente (divieto di circolazione dalle ore 00.00 alle ore 24.00 dal lunedì alla domenica) per i seguenti veicoli (divieti di circolazione già vigenti su tutto il territorio della Regione Lombardia): a) Autobus M3 del Trasporto Pubblico Locale (TPL), come meglio classificato dall’art.2 della legge Regionale 4 aprile 2012, n.6 (“Disciplina del Settore dei trasporti”), di classe “Euro 0”, “Euro 1” ed “Euro 2” diesel; b) Motoveicoli e ciclomotori a due tempi non omologati ai sensi della Direttiva 97/24/CEE, capitolo 5 e successive Direttive (veicoli detti “pre-Euro 1” a due tempi); Il fermo alla circolazione non si applica, ai sensi dell’art.13 comma 3 della L.R. n.24/2006: 

➢ Alle autostrade; 

➢ Alle strade di interesse regionale R1, come individuate dalla classificazione funzionale definita ai sensi della L.R. n.9/2001, art.3, con DGR n.7/19709 del 03/12/2004 e successivi aggiornamenti, comprese le varianti stradali alle stesse entrate in esercizio nel frattempo; 

DI RECEPIRE LA DEROGA CHILOMETRICA ALLE LIMITAZIONI DELLA CIRCOLAZIONE VIGENTI, PER GLI ADERENTI AL SERVIZIO MOVE-IN COSI’ COME DEFINITO NELL’ALLEGATO 2 DELLA D.G.R. N. 2055 DEL 31/07/2019, A FAR DATA DAL 01 OTTOBRE 2019. 

TUTTE LE ALTRE MISURE PREVISTE DALL’ORDINANZA SINDACALE N.14 DEL 28/09/2018 RESTANO INVARIATE (ESCLUSIONI DAL DIVIETO DI CIRCOLAZIONE - DEROGHE DALLE LIMITAZIONI ALLA CIRCOLAZIONE - LIMITAZIONI ALL’UTILIZZO DI GENERATORI DI CALORE DOMESTICI ALIMENTATI A BIOMASSA LEGNOSA - DISPOSIZIONI INERENTI LA COMBUSTIONE DEI RESIDUI VEGETALI AGRICOLI - MISURE TEMPORANEE OMOGENEE DI LIMITAZIONE DA ATTUARSI AL VERIFICARSI DI PERIODI DI PROTRATTO SUPERAMENTO DEGLI INQUINANTI IN ATMOSFERA)