Sections
Strumenti personali

ICI - Imposta comunale sugli immobili

Istruzioni per la vecchia ICI - per chi non ha ancora provveduto

Dove

Palazzo Comunale - c.so Vittorio Emanuele II n. 25, 1° piano - presso il Servizio Tributi
Tel. 0381 299.368/ 299.333/ 299.294

Fax 0381 299.335

Orario

il lunedì: 8.30-13.00 e 16.30-17.30
dal martedì al venerdì: 8.30-13.00

Istruzioni ICI  2011

Esclusione ICI abitazione principale.
A decorrere dall’anno 2008 l’ Imposta Comunale sugli Immobili non è dovuta per l’unità immobiliare adibita ad abitazione principale, con eccezione delle abitazioni di categoria A1, A8 e A9.
L’esclusione opera anche in relazione alla pertinenza dell’abitazione principale qualora la stessa sia in categoria C6 e soddisfi le ulteriori condizioni disciplinate dal regolamento comunale (art. 14bis).

Per le ulteriori fattispecie assimilate all'abitazione principale e pertanto oggetto di esclusione consultare le Istruzioni ICI 2011.

Per le tipologie escluse dall'esenzione si applica la seguente aliquota e detrazione:
- Aliquota unica 5,40 per mille (invariata dal 2001)
- Detrazione abitazione principale euro 171,00

 

Chi deve pagare, quando e come

Chi deve pagare: il proprietario di immobili, ovvero il titolare del diritto reale di usufrutto, uso, abitazione, enfiteusi, superficie sugli stessi. Per gli immobili concessi in locazione finanziaria soggetto passivo è il locatario. Nel caso di concessione su aree demaniali il soggetto passivo è il concessionario.

 

Scadenza pagamenti

acconto 16 giugno 2011
saldo 16 dicembre 2011

Versamenti

A seguito delle disposizioni introdotte dall’art. 18 della Finanziaria 2001 il versamento dell’imposta complessivamente dovuta deve essere effettuato in due rate delle quali la prima, pari al 50% dell’imposta dovuta calcolata sulla base dell’aliquota e delle detrazioni dei 12 mesi dell’anno precedente. La seconda rata deve essere versata a saldo dell’imposta dovuta per l’intero anno, con eventuale conguaglio sulla prima rata versata.
Qualora il contribuente ritenesse di essere facilitato nel calcolo, può fare riferimento all’aliquota e alle detrazioni deliberate per il corrente anno.
A tal proposito può essere utilizzato l'apposito prospetto di calcolo.

Resta in ogni caso nella facoltà del contribuente provvedere al versamento dell’imposta complessivamente dovuta in unica soluzione annuale, da corrispondere entro il termine previsto per l'acconto.

Il pagamento non va effettuato se l’imposta complessiva da versare è inferiore a Euro 5,00
.

Il pagamento del tributo deve essere effettuato con arrotondamento all'Euro per difetto se la frazione è pari o inferiore a 49 centesimi, ovvero per eccesso se superiore a detto importo.

Nota bene: l'arrotondamento va effettuato esclusivamente sull'importo totale da versare.

Dove effettuare il pagamento

presso la Tesoreria comunale, presentando il bollettino di c/c/p n. 69734721 intestato "Comune Vigevano-Servizio Tesoreria ICI-Anno corrente", debitamente compilato
utilizzando il modello F24.
mediante bonifico IBAN= IT 69 T 02008 23000 000102955644 intestato Comune di Vigevano, indicando nella  causale: nome e cognome del contribuente – codice fiscale - ICI - annualità.
on line tramite carta di credito. Info

Dichiarazione ICI

deve essere presentata entro il termine di presentazione della dichiarazione dei redditi relativa all'anno in cui ha avuto inizio il possesso degli immobili o si sono verificate modificazioni dei dati  ed elementi dichiarati cui consegua un diverso ammontare dell'imposta (art. 10 D.Lgs. 504/1992).

A partire dall’anno 2008 non deve più essere presentata la dichiarazione ai fini dell’Imposta Comunale sugli Immobili se non in casi eccezionali a fronte dei quali si ha diritto a riduzioni/ esenzioni di imposta, nonché a fronte di informazioni non direttamente rilevabili dalla consultazione della banca dati catastale.
A tal proposito si rinvia alle istruzioni per la compilazione della dichiarazione approvate con decreto del ministero dell’economia del 12 maggio 2009. Si richiama l’attenzione sulla circostanza che l’elencazione è meramente esemplificativa e che in caso di dubbio è opportuno prendere contatti con gli uffici del Servizio Tributi.

Si sottolinea che l’unità immobiliare adibita a pertinenza, categoria C6 che soddisfi le condizioni disciplinate dall’art. 14 bis del  Regolamento Comunale,  rientra nelle tipologie per le quali la dichiarazione ICI non può considerarsi soppressa.

Info visure catastali

Servizi dalla A alla Z correlati
Tributi Tributi