Cultura
Strumenti personali
Sei qui: Home Sottopagine Istituto Costa Breve storia del Costa

Breve storia del Costa

Cenni storici dell' Istituto Musicale Costa

 

Centoquaranta anni di musica a Vigevano

La storia dell'Istituto Musicale Costa cominciò prima del "Costa".
Fondato nel 1878, l’Istituto nacque in realtà nel 1871, quando il Consiglio
Comunale
decise l’istituzione di una Scuola
d’Istrumenti d’Arco.
Principale scopo della Scuola era quello di fornire elementi all’orchestra del nuovo Teatro Municipale (attuale Teatro Cagnoni e prima sede dell'Istituto Costa aperto al pubblico dal 1879).

Luigi Costa

La Scuola d'Istrumenti d'Arco ebbe quasi da subito problemi di natura economica, ma a risolvere tali problemi
giunse provvidenziale il lascito del Cavalier Luigi Costa,
che nel 1874 legò una rendita annua di lire 4000 alla Scuola che dal 1878 prese il suo nome

Nel 1881 l'Istituto si dotò del suo primo vero Direttore Tecnico,
il Maestro Giovanni Cordone
Durante tutto il primo quarto di secolo l'Istituto andò continuamente sviluppandosi,
proseguendo nell'identificazione di un proprio ruolo dentro la vita culturale cittadina.

Il regolamento scolastico del 1898 prevedeva quattro rami di insegnamento:
teoria musicale e canto; strumenti ad arco; strumenti a fiato in legno; strumenti a fiato in metallo.

Nel 1927/28 viene istituita anche la classe di pianoforte principale.
Gli insegnanti e gli allievi dell'Istituto prestavano la loro attività presso il Teatro Municipale e
facevano anche parte della gloriosa Banda Municipale della città di Vigevano.

Anche durante il periodo bellico, l'attività dell'Istituto si mantiene vitale,
sia per numero di iscritti che per attività svolte.
Lo testimonia il concerto di musica da camera organizzato il 18 febbraio 1945,
poche settimane prima della Liberazione, recensito anche sulla stampa nazionale.
Dopo la Liberazione l'Istituto riprese la sua attività ordinaria di primo piano
nell'ambito del panorama culturale cittadino.

Nel 1968 il Maestro E. Lunghi, da molti anni protagonista della vita scolastica e musicale cittadina e
Docente di Violino Principale diede vita all' Orchestra d'Archi dell'Istituto.
Nel 1985, a causa degli improrogabili lavori di restauro da eseguire nel ridotto del Teatro Cagnoni 
il “Costa” viene spostato nei locali dell'Istituto Negrone in C.so Milano n° 4.

Clicca qui per leggere la storia fino al 1978 dell'Istituto Musicale Costa, scritta da Carlo Ramella.
Clicca qui per leggere la storia fino ai giorni nostri, aggiornata da Alberto Stagnoli.


Nel 2005, viene ricostituita l'Orchestra dell'Istituto e viene istituita anche l'Orchestra Junior
che accoglie gli allievi dei primissimi anni di corso strumentale.

All'inizio del nuovo anno scolastico 2012-13 l'Istituto firma con l'Istituto Superiore di Studi Musicali
Franco Vittadini di Pavia un'importante Convenzione: si inaugura così una proficua collaborazione
tra due fra le più longeve Scuole della provincia.

 

 

La nuova sede

 

Palazzo Esposizioni

Il 2013 è l'anno del trasloco del “Costa” nella nuova sede 
di Piazza Calzolaio d'Italia n°1, presso Palazzo Esposizioni
Il 15 ottobre, dopo aver terminato i lavori di adeguamento dei nuovi locali
e la loro insonorizzazione,
si apre il nuovo anno scolastico.

La nuova e funzionale sede dell'Istituto viene
ufficialmente inaugurata
il 22 Febbraio 2014 alla presenza delle Autorità Cittadine con una cerimonia.
Su www.concertodautunno.it potrete vedere le foto dell'inaugurazione; 
da qui, inoltre, sono state prese le foto per la realizzazione del sito dell'Istituto Musicale Costa.

Invito inaugurazione


Nell'atrio dell'Istituto Musicale si trova il pregevole rilievo in ceramica di Carlo Zanoletti.

Rilievo di Zanoletti

 

Torna all'Homepage